Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Passaporto per maggiorenni

Procedura per la richiesta del passaporto

Se sei iscritto all’AIRE,  il tuo stato civile è aggiornato e il tuo ultimo passaporto è stato rilasciato da questo Ufficio Consolare, puoi prenotare un appuntamento sul sito https://prenotami.esteri.it/.

Se il tuo ultimo passaporto risulta rilasciato da altro Ente (controllare pag. 4 del passaporto), prima di rilasciare il passaporto l’Ambasciata dovrà chiedere una specifica autorizzazione e delega all’emissione del passaporto alla Questura italiana o all’Ambasciata o Consolato del luogo nel quale è stato rilasciato. Si richiede quindi di inviare in anticipo tramite e-mail a cons.dar@esteri.it la scansione del modulo di richiesta compilato, del passaporto (solo la pagina 2 con i dati anagrafici e la pagina 4 con la specifica dell’autorità che lo ha rilasciato)  il visto tanzaniano di residenza, al fine di richiedere il Nulla Osta necessario.

Il giorno dell’appuntamento dovrai presentarti in Ambasciata con la seguente documentazione:

  • il modulo di richiesta di emissione del nuovo passaporto debitamente compilato;
  • Una fotografia nel formato comunemente disponibile alle macchinette automatiche per il passaporto, con fondo bianco,  conformi agli standard internazionali ICAO (vedi esempio). Non saranno accettate foto fatte con lo smartphone o foto che non risultino corrispondenti alle sembianze attuali del richiedente.
  • il passaporto in scadenza o scaduto;
  • se si hanno altre cittadinanze anche il corrispondente passaporto se ne sei titolare;
  • la somma in contanti in Tanzania Scellini corrispondente a 309.000,00 Tsh (consulta le tariffe consolari). Nel caso di smarrimento/furto del passaporto, occorre la copia della denuncia di smarrimento/furto effettuata presso le autorità locali. Puoi presentare denuncia di smarrimento presso un qualsiasi posto di polizia tanzaniana, e riceverai una dichiarazione di furto/smarrimento. Custodisci con attenzione il documento ricevuto, per mostrarlo quando ti recherai presso l’Ambasciata al momento della richiesta del nuovo passaporto.

Se NON sei residente in Tanzania o NON sei iscritto all’AIRE, l’Ufficio Consolari potranno emettere un ETD (Emergency Travel Document) per permettere il rientro in Italia o nello Stato Membro UE di residenza.

Per ulteriori informazioni puoi chiamare il numero: 022 2115935/6 o inviare un email all’indirizzo cons.dar@esteri.it

Informazioni utili

Se il tuo passaporto è in scadenza o è già scaduto puoi chiedere all’Ambasciata il rilascio di un nuovo libretto. Puoi farlo non prima di sei mesi dalla data di scadenza del passaporto di cui sei in possesso.

Se il libretto risulta danneggiato, illeggibile oppure non dispone più di pagine vuote, puoi contattare l’Ambasciata per verificare come procedere per avere un nuovo passaporto prima della scadenza naturale di quello di cui sei titolare.

Se stai pianificando un viaggio in un Paese che per l’ingresso richiede che il tuo passaporto abbia una validità residua di almeno sei mesi, ti consigliamo, per evitare spiacevoli sorprese in aeroporto alle partenze o agli arrivi, di organizzarti in anticipo e di chiedere il rilascio di un nuovo passaporto.

In generale, una volta che avrai ottenuto il nuovo passaporto, non dovrai notificarlo alle autorità tanzaniane. Tuttavia, a solo titolo precauzionale, ti raccomandiamo di portare con te, al primo viaggio al di fuori del territorio tanzaniano, anche il vecchio passaporto annullato dove sono presenti il timbro di ingresso  e il permesso di soggiorno della Tanzania.

Per quanto riguarda la tua permanenza in Tanzania  ti ricordiamo che l’Ambasciata non ha nessuna competenza in materia di rinnovo dei titoli di soggiorno rilasciati dal governo tanzaniano e che è tua responsabilità essere in regola con le procedure per il rinnovo del permesso di soggiorno .

Se hai acquistato la cittadinanza italiana in Italia o presso un’altra rappresentanza diplomatico/consolare e desideri richiedere il tuo primo passaporto è necessario che ci presenti anche un documento che comprovi l’avvenuto conferimento della cittadinanza (certificato di cittadinanza/copia conforme del verbale di giuramento).