Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Il nuovo Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Enzo Moavero Milanesi è il nuovo Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale, nominato venerdì primo giugno dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nel primo giorno di lavoro ha incontrato il Segretario generale Elisabetta Belloni e i Direttori generali del Ministero. Il nuovo Ministro intende impostare un lavoro di squadra per affrontare i principali dossier e le sfide dell’attualità internazionale. Nelle sue prime parole, il Ministro ha detto che “la Farnesina detiene un patrimonio di esperienza fondamentale per garantire all’Italia di continuare a essere fra i protagonisti in un mondo che cambia” e ha assicurato che “agiremo con genuino spirito di squadra, ciascuno e tutti indispensabili al risultato collettivo. Il nostro servizio e la nostra missione sono un bene pubblico, rendiamolo tangibile e prezioso per i cittadini, per le istituzioni, per le aziende; in una parola, per l’Italia.
Moaveri Milanesi è nato nel 1954, è professore universitario in diritto comunitario, è stato Capo di Gabinetto del Commissario europeo Monti (1995-2000), Vice Segretario generale della Commissione europea (2002-05), Ministro per le politiche europee nel governo Monti e Letta (2013-15).