Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Nuova borsa di studio per allieve e allievi nati e residenti in Africa

Siena, 25 febbraio 2022 – The Thinking Watermill Society, nell’ambito del progetto “Music brings people together”, nel 2022 mette a disposizione una borsa di studio di € 2.000 che sarà assegnata all’Accademia Musicale Chigiana di Siena, Italia, per consentire a un’allieva o un allievo nati e residenti in uno Stato del continente africano, di sostenere i costi del corso e le spese di viaggio e di soggiorno a Siena per il periodo di svolgimento delle lezioni. L’allieva o l’allievo saranno scelti a seguito di selezione tra tutti i giovani che abbiano superato l’ammissione ai corsi estivi di alto perfezionamento dell’Accademia Musicale Chigiana di Siena. Lo scopo dell’iniziativa è quello di consentire all’allieva o all’allievo di perfezionarsi nelle discipline musicali, frequentando i corsi di alto perfezionamento dell’Accademia Chigiana, con i grandi maestri di oggi.

La borsa di studio, indivisibile, sarà attribuita su giudizio di una Commissione dell’Accademia Chigiana di cui farà parte anche un rappresentante della The Thinking Watermill Society.

Il nome dell’allieva o dell’allievo a cui sarà assegnata la borsa di studio sarà reso noto dall’Accademia Chigiana al termine degli esami di ammissione.

The Thinking Watermill Society è un’organizzazione no profit con sede a Roma, che promuove il dibattito e lo scambio di idee tra i suoi membri, il dibattito riguardo i cambiamenti in atto nel panorama economico, culturale e sociale, insieme all’analisi delle conseguenze che tali cambiamenti comportano, in modo da individuare le possibili opportunità di crescita economica, culturale e sociale connesse a tali cambiamenti. The Thinking Watermill Society promuove il dialogo e la cultura quali strumenti di rispetto reciproco, pace e prosperità tra i popoli.

Se tinteressati scrivere a:  info@thethinkingwatermill.com