Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Il commercio estero passa al Ministero degli Affari Esteri

Dopo molti anni di discussioni, il commercio estero e la promozione delle aziende italiane all’estero saranno sotto il Ministero degli Affari Esteri a partire dal 1 ° gennaio 2020. Sono già in corso i preparativi per il trasferimento di competenze e persone, che comporterà una ristrutturazione degli uffici in la sede della “Farnesina”. L’obiettivo è quello di creare una politica unificata e un centro operativo al fine di offrire un migliore supporto alle aziende italiane che desiderano commerciare e investire fuori dal paese.

Negli ultimi 20 anni, ambasciate e consulenti sono già diventati la forza trainante indispensabile per l’espansione della nostra attività nel mondo. La rete sarà in grado di fornire risultati migliori in modo più efficace. Per gli affari esteri opererà la Commissione commerciale italiana, che promuove la partecipazione in paesi italiani e stranieri e collega migliaia di potenziali partner commerciali dall’Italia e dall’estero.