Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Domande frequenti

 

Domande frequenti

Servizi consolari

D. Gli iscritti all'AIRE possono avere l'assistenza sanitaria quando si recano in Italia per brevi periodi ?

R. Spetta alle ASL di temporanea dimora I'erogazione dell'assistenza sanitaria ai lavoratori all'estero individuati all'art. 2 del D.P.R. 618/80 con gli stessi limiti e modalità garantite al cittadino italiano residente, con la particolarità della corresponsione dell'onere della visita occasionale al medico di medicina generale il quale, ai sensi dell'art. 7 della legge 526/82, non ha più in carico l'assistito. Quest’ultimo, però, può chiedere il rimborso alla ASL competente dell'onere sopportato per la prestazione corrisposta dal medico di fiducia. Per poter usufruire dell'assistenza a carico del Servizio Sanitario Nazionale occorre essere in possesso del numero di iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale o del codice fiscale o presentare alla ASL di temporanea dimora l’attestato nel quale si sostanzia la procedura prevista dal suddetto art. V del D.P.R. 618/80 o, infine, produrre una documentazione comprovante l’attività di lavoro all'estero. L'attestato di cui sopra può essere rilasciato dalla Rappresentanza diplomatica o consolare all'estero competente territorialmente o dal Ministero della Salute.

D. Due cittadini stranieri possono sposarsi in Tanzania ?

R. Si. Devono presentarsi al Ministero della Giustizia locale con i propri certificati di stato libero tradotti e legalizzati e chiedere di celebrare il matrimonio, scegliendo il rito civile o quello religioso.

D. Cosa occorre per un cittadino/a italiano/a che voglia sposare un cittadino/a tanzaniano/a in Tanzania ?

R. Deve presentare un certificato di stato libero, tradotto e legalizzato, al Ministero della Giustizia locale e con questo chiedere un nulla osta al matrimonio. Ottenuto il nulla osta può contrarre matrimonio sia civile che religioso

D. Quanto tempo occorre attendere per ottenere un visto ?

R. Due/tre giorni lavorativi da quando la domanda è stata accettata.


79