Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cooperazione allo sviluppo

 

Cooperazione allo sviluppo

La Tanzania ha beneficiato di aiuti a dono dagli anni ‘80 in poi per circa 195 milioni di €: tra il 1983 e il 1997 essa ha inoltre fruito di crediti commerciali e concessionali per un valore di 233 milioni di €. Il debito tanzano a fronte di tali crediti è stato interamente cancellato nel 2002 e le risorse finanziarie liberate con l’accordo di cancellazione alimentano il bilancio della “Strategia Nazionale per la Crescita e la Riduzione della Povertà”, nota in kiswahili con l’acronimo MKUKUTA.
La presenza storica della Cooperazione italiana allo Sviluppo in Tanzania ha rappresentato una delle componenti più importanti nella promozione del Sistema Paese. Gli ambiti d’intervento della Cooperazione Italiana hanno ricompreso, negli anni, settori cruciali quali l’assistenza sanitaria, lo sviluppo rurale, la sicurezza alimentare e la formazione professionale , con un’attenzione particolare alle tematiche di genere.


Bando AICS "Bando Global Fund 2018": Nuova iniziativa approvata in Tanzania

L’AICS ha attivato un bando per il finanziamento di iniziative sinergiche proposte da OSC, università ed enti pubblici di ricerca nel quadro del Technical Support Spending al Fondo Globale per la lotta all’AIDS, alla tubercolosi e alla malaria. L’Agenzia italiana ha approvato un contributo di 404.989,26 Euro per una nuova iniziativa presentata dal COPE dal titolo “Thupime Tanzania! Tuberculosis & HIV undermining through Prevention, Investigation, Management & Education”. L’iniziativa dalla durata prevista di 24 mesi si propone di migliorare la qualità ed accessibilià dei servizi sanitari di prevenzione, diagnosi precoce e trattamento dell’HIV e TB nel Distretto di Mufindi (Regione di Iringa).

 

Programma “Enhancing Higher Learning Technical Institutions in Tanzania to Contribute in Achieving Sustainable Development Goals”


E’ stato approvato un credito d’aiuto nel settore della formazione e dell’occupazione giovanile in continuita’ al Programma “Tanzania Education Labour Market Support –TELMS” conclusosi nel 2016 (AID 9152): il nuovo Programma “Enhancing Higher Learning Technical Institutions in Tanzania to Contribute in Achieving Sustainable Development Goals” (AID 011385) prevede un credito di aiuto a favore del Governo della della Tanzania di € 19.790.400,00 per una durata complessiva di 5 anni, a partire dai primi mesi del 2019. Il Programma intende contribuire al rafforzamento del capitale umano ed alla crescita sostenibile della Tanzania attraverso il potenziamento degli Istituti Tecnici di Alta Formazione, e il loro raccordo con il mondo del lavoro e l'innovazione tecnologica, con particolare riferimento ai settori della tutela dell’ambiente e del patrimonio storico e culturale, dell’energia sostenibile, dell’ingegneria civile, la modernizzazione e valorizzazione della produzione agricola e zootecnica, il turismo.


20